mercoledì 7 maggio 2014

Torta Paradiso Moderna...Iginio Massari


Ciao a tutti, dopo un pò di vacanza, rientro con una ricetta del Maestro Iginio Massari. E' una rivisitazione della classica torta paradiso, a mio avviso riuscitissima e addirittura migliore dell'originale.

Ingredienti

500 gr di burro chiarificato
500 gr di zucchero a velo
1 baccello di vaniglia 
buccia di 1 limone grattugiata fine
40 gr di limoncello
200 gr di tuorli
3 gr di sale fino
200 gr di fecola di patate
300 gr di farina 150W
10 gr di lievito in polvere
300 gr di uova intere
100 gr di zucchero semolato

Procedimento

Montare in planetaria con la frusta i primi 5 ingredienti + sale , inserire poco alla volta i tuorli alternandoli alle polveri setacciate 2 volte ( fecola,farina e lievito). A parte montare le uova intere con lo zucchero semolato fino a consistenza spumosa e areata. Amalgamare a mano le due masse con una spatola morbida.
Versare la massa in tortiere imburrate e infarinate e cuocere per circa 35 minuti a 170°C. Nel mio caso ho cotto in stampi di silicone da muffin e cotto a 180/190°C per 18/20 minuti. Una volta fredda spolverare con zucchero a velo.

5 commenti:

  1. Ma che bello!!! Da fare assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pasqualina, è una grandissima ricetta per un gran prodotto finale. Provala...

      Elimina
  2. in casa non ho limoncello e mi dispiacerebbe comprarlo perché non lo beviamo. L'unica cosa che ho è del cointreaux o del marsala, che dici potrebbero andar bene o commetto un eresia? grazie in anticipo per la risposta e complimenti per il lavoro

    RispondiElimina
  3. Ciao, mi puoi spiegare come si amalgamano le due masse? Quale inserisco dentro l'altra? Ci sono degli accorgimenti particolari come quello di sacrificare un po' di impasto? Ciao.

    RispondiElimina
  4. Ciao, ho anche io il libro, ma non ho capito quando inserire la miscela di farine. Dal libro sembra in due momenti, prima nella montata di burro alternandola all'inserimento dei tuorli e poi quando si uniscono le due montate. Tu come suggerisci di fare?

    RispondiElimina